Engineering and Tolerance

Informazioni sulle:molle ad estensione a lunghezza continua

Introduzione:
Le molle ad estensione a lunghezza continua sono una scelta eccellente per sviluppo di prototipi o manutenzione di applicazioni

Grandezze

  • Il diametro del filo e i diametri esterni combaciano con le dimensioni delle più popolari molle ad estensione Lee Spring in catalogo, da 3.18 mm (.125”) a 28.58 mm (1.125) di diametro esterno.

Materiali:

  • Filo in acciaio armonico con rivestimento ad olio leggero
  • Acciaio inossidabile 302

Lunghezze offerte

  • 348 mm/12”
  • 610mm/24”
  • 914.5mm/36”

Le molle ad estensione a lunghezza continua sono studiate per essere tagliate ad una lunghezza desiderata dall'utente per speciali richieste di carico. Vari anelli o ganci possono essere formati sui finali usando pinze speciali o altri strumenti appropriati; con l'incremento del diametro del filo, usate strumenti differenti incluso una morsa per tenere il corpo della bobina e un palanchino per piegare l'ultima bobina.

Come tagliare le molle ad estensione a lunghezza continua:

  1. Piegare la molla a 180 gradi alla lunghezza desiderata e tagliare. Tagliare più corto del necessario di una metà del diametro del corpo della bobina.
  2. Attraverso dalla fine del taglio, piegare l'ultima bobina ad un angolo di 45 gradi. Per formare un anello doppio, piegare le ultime due bobine a 45 gradi; non usare calore!
  3. Torcere il taglio finale dell'anello nel centro del corpo della bobina. Questo può richiedere l'uso di pinze. Potreste dover torcere oltre il centro per permettere al giro di flettersi indietro.
  4. Tagliare il finale del nuovo anello formato per ottenere qualsiasi spazio vuoto necessario per il montaggio.

Calcoli speciali:

  • Per determinare la costante della molla per mm/pollici di estensione alla lunghezza finale del taglio, usate la seguente formula:
    Costante= K/N,
    K= fattore di rigidità come specificato per l'articolo in oggetto
    N= “numero di spire per mm/pollice come specificato per l'articolo in oggetto X la lunghezza del corpo finale in mm/pollici
  • Per determinare il carico ad una lunghezza estesa: moltiplicate la deformazione per la costante della molla e aggiungete alla tensione iniziale